Cerchi qualcosa?

La Cantinetta di Rignana, una bistecca tra i filari

 

Dopo la visita alla bellissima azienda di Chianti Classico Caparsa sentivamo il bisogno di un pranzo rigenerante.

A pochi chilometri da Greve in Chianti si trova un ristorante immerso nel verde capace di farti staccare dalla realtà del quotidiano.

IMG_6614Nel comune di Greve in Chianti, percorrendo una stradina bianca con tanti sali-scendi che porta in Via Rignana 13, si giunge ad un antico casolare in pietra adibito a ristorante. La struttura sorge a ridosso dei vigneti che con danno i natali ad un Chianti Classico di produzione propria venduto nel ristorante.

Sala fumatori

Sala fumatori

L’accoglienza riservata è quella tipica toscana, o meglio è quella di toscani abituati ad accogliere stranieri!

“Simpatici” camerieri veraci ci fanno accomodare al nostro tavolo riservato a sbalzo sui vigneti, a detta loro e a conferma nostra il più bello del ristorante.

Il forno

Il forno

Giunti fino qua per gustare una buona Fiorentina scegliamo dal menù chi un antipasto e chi un primo piatto.

Ovviamente la conclusione del pranzo è dedicato ad una bella fiorentina da 1,3 kg!

I Piatti assaggiati:

  • Crostino toscano: Non sono un grande amante dei fegatini, riesco a mangiare i crostini toscani che ne contengono pochi e non era il caso di questi. Mi fido quindi del parere dei miei compagni di viaggio che hanno espresso un parere favorevole.
IMG_6607

Crostino toscano

  • Le Bruschette: Pane raffermo tostato strisciato da uno spicchio d’aglio, concassé di pomodori grappolo, basilico fresco e olio d’oliva di loro produzione. Sempre un bel modo per iniziare un pasto.
    Bruschette al Pomodoro

    Bruschette al Pomodoro

     

  • Antipasto Toscano: Salumi misti di buona qualità, cipolla di Tropea sott’aceto, carciofini sott’olio e olive cotte al forno da accompagnare al tipico pane toscano. Un piatto scontato ma sempre soddisfacente. Scelta gradita quella di includervi anche la Finocchiona nella variante Sbriciolona.
Antipasto toscano

Antipasto toscano

  • Pappardelle al cinghiale: Il piatto è presentato bene, giusta la quantità, grandi i pezzi di cinghiale e ben legati con il ragù.

    Pappardelle al cinghiale

    Pappardelle al cinghiale

  • La Bistecca alla Fiorentina: Giunti fin quà per lei ce la vediamo presentare con il lombo intero al tavolo. La frolaltura era al punto giusto. La scelgo del giusto taglio, ad occhio 1,3 kg (confermato dal cameriere). Sulla cottura sappiamo di non doverci raccomandare in queste zone e infatti non ne rimaniamo delusi. Una Bistecca ben frollata, ben cotta e proposta al giusto prezzo (€. 45/kg). La Bistecca ne è valsa il viaggio.IMG_6612
  • Fagioli: Di contorno scegliamo i fagioli. I fagioli erano Toscanelli che sono meno cremosi e più farinacei dei Cannellini. Personalmente li preferisco cucinati all’Uccelletto.

In conclusione, anche in rapporto al conto ricevuto, mi sento di consigliare questo ristorante ma rigorosamente per pranzo in quanto è possibile mangiando all’aperto godendo di una vista unica sul Chianti.

Al rientro non perdetevi una passeggiata nella Piazza di Greve in Chianti per visitare la bellissima Macelleria Falorni.

La Cantinetta di Rignana

Via Rignana, 13 Greve in Chianti (FI)

Tel. +39 055 852601

Di Lucio Saccani

 

Lascia un commento